Come comprare i preservativi della taglia giusta

dove comprare preservativi

Per avere una vita sessuale appagante e sicura, è necessario sapere come comprare i preservativi. Ecco alcune dritte ed informazioni a riguardo in questa nuovissima guida.

Il preservativo è indubbiamente il migliore alleato per gli uomini e le donne che vogliono avere una vita sessuale attiva, appagante e soprattutto sicura: per questa ragione è necessario sapere bene come comprare i preservativi adatti alle proprie esigenze. Il preservativo, che è noto anche come profilattico o condom, è un particolare metodo contraccettivo che garantisce la protezione di entrambi i partner.

Questo ottimo strumento non serve solamente a prevenire le gravidanze indesiderate, ma anche a limitare la trasmissione delle malattie veneree, ovvero le malattie sessualmente trasmissibili. A differenza di altri prodotti che permettono di evitare la gravidanza in seguito all’atto sessuale, i preservativi fanno parte degli anticoncezionali a barriera: questo significa che svolgono la loro azione in maniera fisica.

Il profilattico va a creare una vera e propria barriera (che può essere composta in materiali diversi) tra i due organi riproduttivi: questo non favorisce l’incontro tra il liquido seminale e la mucosa emessa dal canale vaginale. Questo meccanismo si basa sulla presenza di una guaina impermeabile di lattice in grado di trattenere lo sperma in seguito all’eiaculazione.

Molti pensano che il preservativo debba essere utilizzato solo quando si ha in previsione un rapporto completo: il condom deve essere impiegato anche nel corso della fellatio e delle altre pratiche per evitare la trasmissione di malattie. Ecco come comprare i preservativi al distributore.

Come e perché comprare i preservativi

Indubbiamente i preservativi rappresentano dei più che validi alleati se si vuole avere una vita sessuale attiva e soprattutto sicura: perciò è di fondamentale importanza sapere come e perché comprare i preservativi. Se si analizza la questione della sicurezza sul piano teorico, è possibile affermare che il preservativo è in grado di fornire un’efficacia del 99%: si tratta di una protezione altissima.

Il preservativo è dunque uno strumento molto più efficiente rispetto ad altri, e vanta della percentuale di sicurezza più alta di tutte: tuttavia, la sua efficienza si basa specialmente su come viene utilizzato. Usare il profilattico in modo inadeguato può sicuramente rappresentare una minaccia, sia per quanto riguarda la contraccezione che per quanto riguarda la trasmissione di malattie veneree.

Non esiste, fatta eccezione per l’astinenza sessuale, un metodo che sia in grado di fornire il 100% di protezione contro gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili. Di conseguenza, proprio perché spesso viene utilizzato male o in modo incosciente, gli esperti sostengono che il preservativo sia in grado di proteggere da gravidanze e malattie all’85%.

Va anche aggiunto che ci sono moltissimi che erroneamente pensano che il liquido seminale fuoriesca dall’organo genitale maschile solamente in seguito all’eiaculazione, portando dunque alla fecondazione. Si tratta di una credenza estremamente sbagliata, in quanto anche all’interno del liquido preseminale, quindi quello che viene prodotto nel corso della fase di eccitazione, sono presenti delle minuscole quantità di spermatozoi, che possono dunque fecondare la partner.

Dove comprarli in modo discreto

I preservativi possono essere facilmente acquistati sia in farmacia che sul web, ma bisogna fare attenzione alle caratteristiche del condom che si sceglie per un rapporto molto più sicuro e piacevole. Una volta scelto il luogo dove comprare i preservativi, è necessario leggere in modo attento il foglietto illustrativo che si trova nella confezione del prodotto: l’uso di ogni preservativo è diverso dall’altro.

Dopo aver attentamente studiato il foglietto illustrativo del prodotto, si può procedere con l’applicazione del preservativo sul membro: questo deve essere indossato dall’uomo non appena si ha un’erezione sufficiente per l’atto sessuale. Bisogna attendere l’erezione in quanto anche prima di essa potrebbero fuoriuscire degli spermatozoi nel corso della fase preliminare: in questa è necessario che le mucose femminili ed il liquido preseminale non si incontrino.

L’efficacia di un condom dipende molto da come si utilizza, ed è per questa ragione che nella sua applicazione è necessario alcune regole fondamentali. Innanzitutto, prima di indossare il preservativo è necessario lavare le mani con acqua e sapone: fatto ciò, si consiglia di spostare il preservativo al lato della confezione per non lacerarlo.

Dopo di chè, è possibile estrarre il profilattico dopo aver strappato il suo incarto: bisogna fare attenzione che il preservativo non si graffi con le unghie o con altri oggetti appuntiti. Ecco perché si sconsiglia di tagliare l’incarto utilizzando le forbici oppure un taglierino.

Come si indossa il preservativo

Oltre a scoprire come comprare i preservativi, è necessario anche capire come indossare il preservativo in modo corretto, al fine di avere un’esperienza sessuale appagante, sicura e senza intoppi. Prima di indossare il preservativo, è necessario controllare sempre che sia integro: un eventuale difetto di fabbrica potrebbe essere sempre in agguato.

Innanzitutto, la guaina del preservativo deve essere posta sul glande scoperto, rivolgendo l’anello di gomma verso l’esterno: in seguito, è necessario srotolare il preservativo nella sua lunghezza, tenendo il serbatoio stretto tra l’indice ed il pollice per evitare la formazione di bolle d’aria.

Qualora il preservativo non sia dotato di serbatoio, si consiglia di lasciare uno spazio di un centimetro alla sua estremità, per non far formare bolle d’aria all’interno: queste potrebbero causare la rottura del preservativo nel corso dell’atto. Bisogna poi accertarsi di aver posizionato in modo corretto il condom sull’organo: se lo si è messo al contrario, deve essere rimosso e gettato.

Molti pensano che non succeda nulla utilizzando anche il preservativo al contrario oppure riposizionandolo: tuttavia, questo potrebbe causare una rottura del dispositivo nel corso dell’amplesso. Se necessario oppure se lo si desidera, si può favorire la lubrificazione della vagina utilizzando delle sostanze specifiche, come ad esempio dei gel o delle creme a base acquosa.

Si sconsiglia inoltre di abbinare i preservativi in lattice a dei lubrificanti oleosi come la vaselina, in quanto questo potrebbe causare un danno alla struttura del preservativo, portando così alla sua rottura. Come si è visto, comprare ed indossare i preservativi non è una cosa difficile.

Come comprare i preservativi alla macchinetta

Come è possibile intuire, non è difficile comprare ed indossare i preservativi. questi devono diventare degli alleati sempre presenti se si vuole avere una vita sessuale attiva ma soprattutto sicura. Molti uomini, specialmente quelli alle prime armi, non sanno come comprare i preservativi alla macchinetta: è una cosa normale, perché i distributori di preservativi offrono una scelta veramente ampia.

C’è da dire innanzitutto che la scelta del tipo di preservativo dipende fortemente da quelle che sono le esigenze del consumatore: c’è chi preferisce una maggiore sensibilità, chi è allergico al lattice e cerca altre sostanze oppure chi preferisce dei preservativi più lubrificati. In generale, si consiglia a tutti, ma specialmente a coloro alle prime armi, di acquistare i preservativi con il serbatoio: si tratta di dispositivi molto più semplici da usare e decisamente più sicuri.

Questi, alla punta, presentano una piccola appendice che serve a raccogliere il liquido seminale nel corso del coito: questo serve a minimizzare il rischio del fallimento del preservativo, evitando che si formino delle bolle di aria oppure degli accumuli di sperma al suo interno. Ovviamente, una volta che si è trovato il preservativo più adatto a quelli che sono i propri criteri, si consiglia di acquistare lo stesso ogni volta, per stare tranquilli e godersi il proprio momento speciale.

Virgostill – VR Services SRL Single-member P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00€

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto