Come allungare il pene

Come allungare il pene è argomento che desta curiosità per molti uomini. Eterni insoddisfatti di quelle che sono le dimensioni di questo organo, interrogano il web per sapere come ingrandire il proprio pene.

In molti sono convinti che le misure siano davvero molto importanti per vivere un rapporto sessuale appagante.

Non lo pensano solo gli uomini, ma nche alcune donne sono stuzzicate da questa curiosità.

Del resto, non vi è nulla di male nel cercare qualche rimedio per far allungare il pene del proprio partner. Tanto più se si cercano rimedi naturali per l’allungamento e per far ingrossare un fallo.

Vero è che è ancora diffusa la credenza legata alle dimensioni peniene, che le collega a fattori come la virilità e la mascolinità.

Nella realtà dei fatti, invece, avere un pene dalle dimensioni più grandi non è l’unica cosa che conta per avere una vita sessuale che soddisfi la coppia.

Qualcuno pensa anche alla falloplastica. Non tutti si possono sottoporre a tale intervento o semplicemente non vogliono risolvere in modo chirurgico quello che può essere un problema fisico o solamente psicologico.

In questo articolo, vedremo alcune strategie per estendere la lunghezza peniena, anche grazie a rimedi naturali e integratori sessuali, oltre che chirurgici.

Come allungare il pene in modo sano e sicuro

Determinate culture, addirittura, associano la lunghezza e la circonferenza dell’organo genitale maschile alla fertilità e al coraggio.

Dato che quello delle dimensioni del pene è un argomento estremamente sentito, sono moltissime le ricerche e i sondaggi condotti. Nel corso degli anni, si è cercato di scoprire quali sono le dimensioni medie, a livello internazionale, di questo organo.

Queste ricerche hanno anche mostrato che ci sono moltissimi uomini che temono che il loro pene non sia all’altezza delle aspettative sociali. Tutto ciò ha molte ripercussioni nella vita di un uomo e a livello psicologico.

In generale, gli uomini dotati di un pene delle giuste dimensioni o plusdotati si sentono a proprio agio con il proprio corpo. Per coloro che, invece, sono insoddisfatti delle proprie misure, sapere quali metodi esistono per far allungare e ingrossare il proprio pene può essere un aiuto.

Innanzitutto, per capire come allungare il pene in modo sicuro, è necessario rivolgersi a un andrologo specialista. Una figura medica seria è in grado di fornire una consulenza oggettiva per capire se le proprie dimensioni sono nella media o se è presente qualche patologia peniena.

Ci sono diverse tecniche alle quali ci si può affidare per allungare il proprio pene senza dover necessariamente ricorrere a un’operazione chirurgica. Queste tattiche aumentano sia la lunghezza che il volume dell’organo genitale maschile.

Per quanto riguarda l’uso di testosterone oppure di farmaci ormonali è consigliato, generalmente, da medici e, in base alle circostanze, nel corso dell’età preadolescenziale

Come allungare il pene senza ricorrere alla chirurgia

Se ci si chiede come far allungare il pene in modo naturale, la risposta è che sono moltissime le soluzioni che si possono trovare.

Ognuna è, evidentemente, diversa, ma tutte devono essere valutate in maniera accurata insieme al proprio specialista.

Allo stesso modo, occorre procedere nel caso in cui si dovesse decidere di chiedere il consulto per una falloplastica di allungamento penieno.

Bisogna, innanzitutto, verificare se si tratta di micropene o pene nascosto. In entrambi i casi, è possibile che lo specialista sconsigli il trattamento.

In particolare, si consiglia di intervenire in maniera chirurgica sono nel caso in cui vi siano delle reali problematiche.

Questo succede perché l’intervento chirurgico di falloplastica di ingrossamento del pene è piuttosto invasivo e il decorso non è affatto semplice come si possa pensare.

Per quello che riguarda i metodi naturali, anche in quel caso, il consulto dello specialista è indispensabile per evitare che si verifichino degli effetti collaterali.

Con quale metodo iniziare per l’allungamento del pene

Qual è il metodo migliore per avere un pene più lungo dovrebbe essere deciso da uno specialista.

Quello che, comunque, risulta essere importante è utilizzare un metodo che si addica ai risultati che si vogliono ottenere e al proprio stile di vita.

Proprio quest’ultimo sul come allungare il pene può avere un notevole impatto e, in alcuni casi, non lo si comprende fino in fondo.

Se alcuni alimenti permettono a un maggior quantitativo di sangue di fluire nelle parti basse,  altri sono da evitare.

Allo stesso modo, alcune abitudini potrebbero essere deleterie. Occorre, poi, tenere in considerazione che spesso le problematiche di dimensioni sono solo psicologie.

Non di rado, parlare con un esperto o prendere la propria vita sessuale più alla leggera, aiuta e non poco ad avere dei buoni risultati.

Quello che spesso manca è la capacità di vivere la propria vita sessuale con la giusta tranquillità. Ci si sente fin troppo insicuri e si finisce per vedere delle problematiche che invece non ci sono.

Soluzioni per ingrossare il pene in modo naturale

Tra le soluzioni più comunemente utilizzate per ingrossare il pene naturalmente, escludendo la chirurgia, troviamo le seguenti:

Andando in ordine, le pompe a vuoto sono un sistema molto utilizzato che permette di allungare il pene, ma con risultati solo temporanei. Queste pompe vengono utilizzate soprattutto da chi ha problemi di disfunzione erettile in quanto stimolano l’afflusso sanguigno nella zona.

Sono, tuttavia, semplici da utilizzare e sono in grado di creare una vigorosa erezione in maniera meccanica.

L’esperto Jelqing parla di esercizi per l’allungamento del pene e in particolare uno per cui serve solo una mano. Il movimento che si va a compiere è molto simile a quello della mungitura.

È una pratica simile a quella della masturbazione e che dovrebbe essere praticata per 15/20 minuti per avere dei buoni effetti. Quello che è importante è non esagerare per evitare effetti dannosi.

Anche curare l’alimentazione è un rimedio naturale utile. Ci sono, infatti, alcuni alimenti che sembrano favorire l’ingrossamento naturale del pene, come ad esempio:

Elementi che sono ricchi di vitamina C, vitamina E e di Omega 3.

Spesso sono inseriti anche all’interno degli integratori alimentari in grado di offrire una maggior prestanza a livello sessuale.

Solo ultime in elenco, vi sono le creme dette anche gel stimolanti per l’erezione, da applicare sul pene eretto per stimolare, appunto, l’ingrossamento del pene in modo naturale.

Come allungare il pene in modo chirurgico con la lipopenoscultura

Dopo aver vagliato le diverse procedure per capire come allungare il pene, è d’obbligo menzionare anche un’altra procedura: la chirurgia per aumentare la larghezza del pene.

Questa soluzione, ovvero la falloplastica, è abbastanza comune e anche facile, viene eseguita in day-hospital e fornisce dei risultati veramente impressionanti.

Prevede la realizzazione di un’incisione parziale del legamento sospensore del pene. Così facendo, i corpi cavernosi scivolano in avanti, aumentando la lunghezza del pene di almeno due o tre centimetri.

I centimetri guadagnati, sono sempre quelli del pene, ma della parte nascosta.

In alcuni casi, l’aumento può arrivare fino a 6 cm.

Essendo questa parte del corpo molto variabile, non si può prevedere in modo esatto di quanti centimetri aumenterà il pene dopo l’operazione.

L’ultima opzione alla quale si può fare affidamento per capire come allungare il pene è sicuramente la lipopenoscultura.

Questa si ottiene iniettando del tessuto adiposo (che si preleva dalla coscia o dall’addome), all’interno del pene.

Tale tecnica si può ripetere addirittura più volte e può essere eseguita solamente con l’anestesia locale. Ovviamente, è sempre obbligatorio consultare un andrologo specialista prima di procedere.

Dimensioni medie che dovrebbe avere un pene

Sono numerosi gli studi condotti in merito a questo argomento. Tuttavia, questi hanno dimostrato che, in realtà, pochissimi uomini conoscono in realtà quali sono le reali dimensioni che un pene normale dovrebbe avere.

Per quanto riguarda le dimensioni medie di un pene quando è flaccido, quindi non nel corso dell’erezione, la lunghezza media è di 9 centimetri. La circonferenza si aggira intorno ai 9 centimetri e mezzo.

Uno studio italiano ha confermato che, quando un pene flaccido viene stirato manualmente, la sua dimensione può aumentare anche di quattro centimetri.

La lunghezza e la circonferenza del pene flaccido, solitamente, non vengono prese in considerazione. In realtà, le dimensioni sono importanti solamente nel corso dell’atto sessuale e, quindi, quando il pene è in fase di erezione.

È da notare anche che la lunghezza del pene flaccido non predice quale è la lunghezza di un pene nel corso dell’erezione. Esso può crescere anche di svariati centimetri.

Per quanto riguarda le misure di un pene nel corso dell’erezione, la lunghezza media è di 13,12 centimetri. La circonferenza si aggira, invece, intorno agli 11,66 centimetri.

Come ingrossare il pene grazie al filler

Gli uomini che desiderano scoprire come e allungare e ingrossare il pene, fortunatamente, nel ventunesimo secolo, hanno a disposizione moltissime opzioni.

Come già accennato in precedenza, ci sono sia delle tecniche sia di tipo chirurgico che di tipo non chirurgico.

In verità, per potersi sottoporre all’intervento chirurgico, bisogna effettuare delle visite preventive mirate a comprendere se il soggetto possa o meno procedere in tal senso.

Ecco per quale motivo, in molti si chiedono come allungare il pene naturalmente, senza ricorrere al bisturi.

Per coloro che non si sentono pronti ad affrontare un intervento chirurgico, la scienza ha messo a disposizione un nuovo trattamento come il filler per l’asta peniena.

Il filler per l’allungamento del pene viene preparato con l’acido ialuronico cross linkato.

Viene iniettato da uno specialista localmente dopo aver eseguito un’anestesia solamente dell’organo genitale maschile. Trattandosi di un filler non è una soluzione definitiva.

Il prodotto che l’andrologo inietta viene assorbito in modo naturale dall’organismo in un periodo che va dagli otto ai sedici mesi.

Grazie alla procedura che include l’acido ialuronico è possibile ottenere anche un ingrandimento solamente del glande.

Dopo l’iniezione, questo aumenterà il suo volume del 15/20%: un trattamento abbastanza vantaggioso e dai risultati notevoli.

Anche se questa procedura non richiede la chirurgia per allungare ed allargare il pene, non significa che sia totalmente priva di rischi.

Si potrebbero, in alcuni pazienti, presentare alcune reazioni anche abbastanza difficili da gestire.

Iniezioni di acido ialuronico per farsi allungare il pene: la procedura

La procedura di allargamento ed allungamento del pene tramite iniezioni di acido ialuronico è, sicuramente, una delle più vantaggiose. Essa è particolarmente apprezzata perché non prevede l’utilizzo della chirurgia e offre un cambiamento notevole delle dimensioni.

Il filler di acido ialuronico può anche essere abbinato ad un intervento chirurgico che permette l’allargamento e l’allungamento del pene.

Ovviamente, questo tipo di trattamento deve assolutamente essere approvato da un andrologo professionista. Infatti, questa è una pratica che viene consigliata solamente in casi abbastanza gravi di pene non conforme alle normali dimensioni.

L’iniezione di collagene per allungare il pene è abbastanza semplice e può essere anche fatta in semplice day-hospital. Prima di operare il paziente, viene applicata una crema anestetica locale.

Dopo che la crema anestetica ha fatto effetto, quindi dopo circa un quarto d’ora o venti minuti, è possibile iniziare con l’operazione.

Si tratta di un’operazione che non dura troppo tempo, infatti dopo due ore dall’intervento il paziente può tornare più o meno alle sue normali attività.

In seguito a questa tipologia di trattamento si è riscontrato in moltissimi soggetti un aumento della soddisfazione sessuale.

Scegliere rimedi naturali per allungare il pene

Certamente, seppur oggi la tecnologia mette a disposizione diverse soluzioni per chi vuole risolvere i problemi legati alle dimensioni falliche, è sempre meglio ricorrere a dei rimedi naturali.

Prima fra queste, l’alimentazione e l’adozione di ingredienti naturali sono soluzioni indolore per chi cerca come ingrandire il pene in modo naturale.

La maggior parte degli uomini pensa che il pene piccolo possa essere causa di mancata soddisfazione sessuale. Tuttavia sono molte altre le cause da indagare se si ha questo sospetto.

Prova la crema per erezione duratura di Virgostill per risvegliare il desiderio del tuo partner o della tua compagna.

Cerca la soluzione più adatta a te per avere più vigore e più durata, contrastando i problemi di erezione e di eiaculazione precoce.