Conoscere quali sono le taglie preservativi è importante per trovare il prodotto giusto per il proprio pene. Ecco alcune informazioni e consigli a riguardo in questa breve guida.

I preservativi sono dei prodotti indispensabili sia per gli uomini che per le donne che vogliono avere una vita sessuale soddisfacente, appagante e soprattutto sicura.

Conoscere quali sono le taglie dei condom è una cosa importante in quanto, in base alle dimensioni del pene, sarà necessario utilizzare un preservativo piuttosto che un altro.

Il preservativo, conosciuto anche con il nome di profilattico o di condom, è il più famoso metodo contraccettivo. Si tratta di un ottimo prodotto per evitare gravidanze indesiderate, ma anche per tenere lontano tutte le malattie che si trasmettono sessualmente.

È il principale metodo anticoncezionale a barriera. Significa che il prodotto esplica la sua funzione in modo fisico. Grazie al profilattico, pene e vagina non entrano in contatto e quindi non si mescolano sperma e mucosa vaginale.

Il mancato contatto, avviene grazie alla presenza di una guaina impermeabile che è sottile e aderente.

Si tratta di un prodotto costituito di lattice o di altri materiali ipoallergenici. Grazie all’utilizzo del preservativo, è possibile raccogliere tutto il liquido seminale dell’orgasmo.

Sono in molti a pensare, in modo del tutto errato, che il preservativo debba essere utilizzato solamente quando si verifica una penetrazione vaginale. In realtà, le malattie sessualmente trasmissibili possono contagiare anche con la fellatio e con la penetrazione anale. Anche in questi casi, quindi, il preservativo va indossato.

Come capire la taglia dei preservativi

La maggior parte delle persone che ha indossato un preservativo, non l’ha trovato sempre comodo e funzionale  nel corso dell’amplesso sessuale.

Molti evitano di utilizzare il profilattico per avere un rapporto più piacevole (anche se si tratta di una scelta rischiosa e ricca di conseguenze). Altri, sostengono di non riuscire ad avere un’erezione soddisfacente proprio a causa del preservativo.

La verità  sta nel fatto che spesso non si conoscono le taglie dei profilattici  Molti uomini pensano che i preservativi si adattino facilmente grazie alla loro elasticità.

I profilattici, nonostante siano in grado di estendersi notevolmente, devono essere scelti in base alle misure del proprio pene.

Se si acquista un preservativo troppo grande rispetto al membro, esso potrebbe facilmente sfilarsi nel corso dell’amplesso. Se lo si sceglie troppo stretto, invece, può causare fastidio e problemi di erezione.

Un preservativo piccolo rende molto più difficile l’afflusso del sangue. Le vene vengono bloccate, causando gravi problemi.

La maggior parte degli uomini non rientra all’interno delle misure standard e classiche. A tale proposito, è bene conoscere quali sono le misure del proprio pene e basarsi su queste per acquistare i profilattici.

Come scegliere la misura dei preservativi

Se si conoscono le dimensioni del proprio pene, sarà molto facile scegliere il preservativo. Tuttavia, ci sono moltissimi uomini che non sanno quali sono le taglie dei preservativi.

I preservativi XS partono dai 7/10 centimetri di lunghezza e 4,7 di larghezza. Quelli XXL hanno una lunghezza di 14 o 15 centimetri, mentre la larghezza è di 7 centimetri.

Ecco le diverse taglie disponibili in commercio, in base alla circonferenza del pene:

Queste taglie preservativi sono ovviamente indicative. Per avere più dettagliate informazioni riguardo quale preservativo scegliere, si consiglia di collegarsi al sito web del produttore e consultare le sue tabelle di misura.

Come misurare il pene per scegliere il condom giusto

Prima di acquistare il preservativo adatto alle proprie dimensioni, è necessario scoprire quali sono attraverso una misurazione.

Per conoscere la lunghezza del proprio pene bisogna misurare dalla punta del glande alla radice. Posizionando il metro sul versante superiore del pene. Per la circonferenza, è necessario arrotolare il metro proprio alla metà della lunghezza.

Misurare il proprio pene è facile. Una volta conosciute le proprie dimensioni, è possibile confrontarle con quelle di riferimento per l’acquisto dei preservativi.

Quando si prendono le misure, ci sono alcuni fattori ai quali bisogna prestare attenzione. Lo stato del pene, l’età e i fattori ambientali. Se il pene è flaccido la sua misura sarà nettamente inferiore rispetto a quando è eretto.

In aggiunta a ciò, bisogna ricordare che il pene cresce fino al ventunesimo anno di età.

Taglie preservativi di diversa misura: differenze tra i produttori

Per essere certi riguardo le variazioni di misura e taglia dei profilattici, si consiglia sempre di visitare il sito del produttore e consultare le tabelle di riferimento. Queste forniscono in modo preciso le misure dei prodotti in base a quelle che sono le dimensioni del proprio pene.

Dalla scelta del preservativo dipende, infatti, una buona parte del rapporto. Un preservativo troppo stretto, può causare un minore afflusso di sangue al pene.

Questo, ovviamente,  porta alla perdita dell’erezione e anche a perdere tempo per sostituirlo con uno più grande. Al contrario, un preservativo troppo grande rispetto al proprio pene, potrebbe essere fastidioso o addirittura sfilarsi proprio nel corso del rapporto.

Le prime volte, sarà necessario provare diverse misure di preservativi. I valori di riferimento tra le diverse marche possono variare. Ci sono, poi, da prendere in considerazione anche i materiali con cui vengono fatti.

Una volta trovato il prodotto adatto alle proprie esigenze,  sarà sufficiente acquistare sempre lo stesso preservativo.

Come capire la misura del preservativo

La scelta del modello adatto è solo il primo passo, è fondamentale anche imparare come mettere un preservativo correttamente.

Accorgimenti come le opzioni di grandezza e taglia dei preservativi, fanno una grande differenza nel corso dell’amplesso. E questo accade quando il preservativo è comodo per entrambi i partner e non crea fastidio.

Trovare la taglia giusta è importante per evitare che scivoli durante il rapporto sessuale. Misurando la circonferenza del pene e la lunghezza del pene, sarà facile evitare di acquistarne uno troppo largo. Anche chi ha il pene lungo non deve temere, troverà sempre la taglia adatta a sé.

Sappi, comunque, che la lunghezza media del pene in Italia è di 12 cm. Questa informazione, per quanto generale, potrebbe darti un metro di paragone.

Indossare il preservativo è un’abitudine sana che permette di evitare le gravidanze non volute e trasmissione di malattie come la gonorrea, la sifilide oppure l’herpes.

Ricorda che l’uso del preservativo non esclude l’uso di un gel lubrificante a base acquosa. Nella categoria dei lubrificanti, sul nostro store, ne troverai di ogni tipo!