Quante calorie si bruciano facendo sesso

Quante calorie si bruciano facendo sesso

Come è ben noto, l’attività fisica in generale è un allenamento ottimo per aumentare il quantitativo di calorie bruciato durante la giornata. Bruciare calorie può aiutare non solo a dimagrire, ma anche a migliorare la propria forma fisica e le prestazioni di ogni genere.

Praticare attività fisica è, quindi, consigliabile sotto ogni minimo aspetto. E durante il sesso, invece? Quante calorie si bruciano facendo sesso? In base a cosa varia questo numero? Sono molte le persone che se lo sono chiesto, almeno una volta nella vita. Fortunatamente, abbiamo risposte concrete a questa domanda da parte della comunità scientifica.

Secondo noti personaggi di diversi film e serie tv incentrate sull’argomento, fare sesso, molto e spesso, risulta essere un ottimo esercizio fisico per bruciare calorie. Secondo alcune stime, infatti, durante un’ora di sesso con il proprio partner, equivale a circa mezz’ora di jogging, 15 minuti di corsa o di pedalata e 60 minuti di camminata veloce, e fa bruciare all’incirca 90 calorie per le donne e 120 per gli uomini.

Quella che prima sembrava essere una leggenda metropolitana ha avuto, poi, conferma grazie ai diversi studi scientifici riguardanti l’argomento. Fare sesso, quindi, permette di bruciare un modesto quantitativo di calorie, esattamente come altri sport.

Una ricerca condotta presso l’Università del Quebec in Canada e pubblicata su svariate riviste ha, infatti, confermato questa teoria. I ricercatori hanno calcolato il consumo di calorie e di energia comparando due diverse attività fisiche, ovvero il rapporto sessuale e la corsa su un tapis roulant, utilizzando per lo scopo 21 coppie eterosessuali.

L’analisi ha dimostrato che, durante un rapporto sessuale, un uomo brucia in media 4,2 kilocalorie al minuto contro le 9,2 consumate correndo. Una donna ne brucia invece 3,1 al minuto contro le 7,1 consumate con 30 minuti di allenamento sul tapis roulant. In base a questi dati i ricercatori hanno stabilito che l’attività sessuale può essere considerata come esercizio, un allenamento fisico e muscolare significativo e di notevole rilevanza.

Lo studio, però, non si è limitato solo ad esaminare le calorie bruciate durante un rapporto sessuale: lo stesso studio, infatti, ha pubblicato un’altra ricerca scientifica, dove si accerta che anche la semplice azione di baciarsi, per un’ora intera, permetta di bruciare quasi 200 calorie.

Facendo sesso, quante calorie si bruciano e come aumentarle

Quante calorie si bruciano facendo sesso? Il quantitativo di calorie bruciate facendo sesso può variare in base a diversi fattori, come la posizione assunta, la vivacità del rapporto e, soprattutto, il tempo. Il problema principale, infatti, risulta essere nella durata del rapporto sessuale.

Le ricerche scientifiche effettuate riportano numeri e valori di rapporti sessuali che durino almeno un’ora, ma quante sono le coppie che hanno rapporti sessuali della durata di un’ora? Diverse ricerche, analisi ed interviste hanno dimostrato che la durata dei rapporti sessuali è molto vasto: alcune coppie hanno rapporti sessuali che durano dai 2 ai 5 minuti, mentre altre coppie hanno rapporti sessuali decisamente più lunghi.

Anche in questo caso, però, la prestazione fisica c’entra ben poco con l’appagamento sessuale. In media, infatti, una coppia riesce a raggiungere un orgasmo appagante dopo un rapporto con penetrazione di 15 minuti. I rapporti sessuali più lunghi risultano essere noiosi e fastidiosi, mentre quelli più brevi risultano essere poco appaganti e deludenti.

Tentare di aumentare la durata della prestazione, quindi, può portare al benessere fisico, ma non alla felicità tra le lenzuola. Per questo motivo, quindi, tentare di bruciare più calorie facendo sesso è totalmente inutile, ed è preferibile cercare altri metodi per dimagrire o migliorare le prestazioni fisiche, piuttosto che cercare di durare di più a letto.

Le posizioni erotiche migliori

Così come per gli altri sport, anche per quanto riguarda il sesso è possibile utilizzare diversi trucchetti per aumentare il dispendio energetico. Il numero di quante calorie si bruciano facendo sesso, infatti, può variare non solo in base alla durata del rapporto sessuale che, come abbiamo visto, non garantisce un quantitativo di calorie bruciate proficuo, ma anche la posizione sessuale scelta.

Le posizioni sessuali, infatti, permettono di allenare determinate aree del corpo, come addominali, gambe e glutei, lasciando, però, una sensazione di appagamento ben diversa da quella che si prova durante gli allenamenti classici. Secondo gli studi e le ricerche condotte sul campo, queste posizioni risultano essere quelle che permettono di bruciare un quantitativo di calorie più alto rispetto alle altre.

La prima posizione, di notevole impatto, risulta essere la posizione “in piedi”. Fare sesso in piedi, privi di supporti confortevoli, senza la possibilità di appoggiarsi a niente, consente di bruciare un notevole quantitativo di calorie, in quanto questa posizione permette l’attivazione di quasi tutti i muscoli del corpo, soprattutto gambe, braccia, glutei, addominali. Come seconda posizione, troviamo quella del ‘missionario’.

Nonostante quel che si pensa, ovvero che si tratti di una posizione noiosa e classica nel suo svolgimento, questa posizione permette principalmente agli uomini di bruciare molte più calorie rispetto alle donne e di allenare diverse zone del corpo. Le donne però, contraendo glutei e addominali, possono non solo aumentare la durata del rapporto, ma anche rassodare i muscoli contratti durante questa posizione.

La terza posizione, principalmente femminile, è quella dell’‘amazzone’. Durante questa posizione, la donna è sopra l’uomo e sceglie i ritmi del rapporto. Questa posizione richiede una prestazione fisica esclusivamente femminile, e per questo motivo la donna può sfruttare la situazione allenando braccia, glutei, tronco e gambe.

L’ultima posizione che consente di aumentare notevolmente le calorie bruciate è quella in braccio. L’uomo si troverà in posizione eretta con la donna in braccio che, a sua volta, gli stringe il collo con le braccia: in questa posizione entrambi i partecipanti possono irrobustire glutei, gambe e addominali.

Il quantitativo di calorie bruciate varia da uomo a donna

Come abbiamo visto, il quantitativo di calorie bruciate durante il sesso può subire diverse variazioni, considerando diversi fattori. La posizione erotica, ad esempio, è di grande impatto sul quantitativo di calorie bruciate, e varia in base alla posizione assunta dall’uomo o dalla donna.

Una posizione dove l’uomo è in dominio, ovviamente, consentirà all’uomo di consumare più calorie mentre una posizione di dominio della donna avrà l’effetto opposto. È stata compilata una lista di azioni compiute da entrambi i partner durante il rapporto sessuale, con le variazioni di calorie consumate da entrambi:

  • Salire sul letto: se ognuno dei partner sale sul letto da solo, ad esempio, il consumo calorico è di 2 calorie per entrambi,
  • Togliersi i vestiti: il consumo si aggira intorno alle 12 calorie per entrambi i partner;
  • Coccole, baci e carezze, ovvero petting, per circa 20 minuti: 107 calorie circa per lui, circa 87 per la donna;
  • Posizioni: 10 minuti di intimità classica, come ad esempio la posizione del missionario, corrisponde a 250 calorie. 10 minuti di intimità dove la donna si trova in posizione di dominio, ovvero sopra, comporta per la donna circa 300 calorie mentre per l’uomo 130 calorie. 10 minuti d’intimità in piedi fanno bruciare circa 600 calorie ad entrambi i partner;
  • Orgasmo: è il momento in cui c’è una maggiore attività aerobica e quindi anche il consumo di calorie può arrivare a 122 calorie sia per l’uomo che per la donna.

Come dimagrire facendo sesso

Come abbiamo visto, è possibile aumentare il quantitativo di calorie consumate, magari in una giornata, facendo sesso. Nonostante ciò, il quantitativo di calorie risulta essere comunque molto basso e, confrontato ad altre tipologie di attività fisica, poco redditizio.

Facendo sesso regolarmente e in modo soddisfacente è sicuramente possibile migliorare le prestazioni fisiche, migliorare l’umore ed aumentare il legame di fiducia col proprio partner, ma per dimagrire correttamente è consigliabile seguire una dieta idonea alla perdita di peso e praticare attività fisica con la finalità della riduzione di massa grassa.

Molte ricerche, insieme a quelle effettuale sul dispendio calorico che avviene durante il sesso, hanno dimostrato i diversi benefici del dedicarsi ai rapporti sessuali a scopo terapeutico. Secondo queste ricerche, infatti, l’attività sessuale nella donna mantiene alto il livello degli estrogeni, che hanno un’azione notevolmente benefica sulle mucose vaginali, permettendo il mantenimento della giusta umidità e il corretto grado di acidità, riducendo drasticamente il rischio di infiammazioni e infezioni a carico della vagina e della vulva.

Secondo lo stesso studio, le endorfine rilasciate durante l’orgasmo stimolano le cellule del sistema immunitario a moltiplicarsi: ciò significa che l’orgasmo è in grado di aiutare a prevenire diverse malattie, tra le quali il cancro. Il sesso, inoltre, ha un notevole impatto anche su ciò che riguarda la sfera psicologica di una persona.

Rapporti sessuali appaganti, infatti, sono fondamentali per abbassare naturalmente il livello di stress presente nell’organismo, a ridurre la presenza di emicranie e diverse malattie psicologiche, come ad esempio la depressione e l’ansia. In diverse occasioni, il sesso si è rivelato utile per aiutare a risolvere i disturbi del sonno, in quanto permette il rilassamento del sistema nervoso, a carico anche della circolazione.

Virgostill – VR Services SRL Single-member P.IVA IT 02698200991 – Sede Legale in Genova, Via Colombo 6 CAP:16121 – Cap. sociale: 10.000,00€

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto